All Posts in Category: Notizie

EX ILVA – DE PETRIS (LeU): “DA MITTAL COMPORTAMENTO INQUALIFICABILE. LE SCELTE DELLA PROCURA DI MILANO CONFERMANO IL SOSPETTO DI DOLO.”

“La brutalità con la quale si sta muovendo ArcelorMittal rivela ancora una volta che le scelte della multinazionale franco-indiana sono dettate da calcoli e interessi con i quali lo scudo penale non ha nulla a che vedere. Siamo di fronte a un attacco all’intero sistema industriale italiano compiuto solo in nome della convenienza e senza alcun rispetto per gli impegni assunti. Di fronte a questo attacco subdolo bisogna che l’Italia e le forze politiche tutte siano in grado di dare una risposta immediata, forte e unitaria”, dichiara la senatrice di LeU Loredana De Petris.

“L’apertura di un fascicolo, ancora contro ignoti, da parte della Procura di Milano e la decisione, da parte della stessa Procura, di entrare nella causa civile confermano che avevamo tutte le ragioni nel denunciare il dolo e il comportamento scorretto e inqualificabile di Mittal”, conclude la presidente De Petris.

Approfondisci

CONVEGNO

Su iniziativa del
Senatore Maurizio Buccarella
Vice Presidente del Gruppo Misto
Senato della Repubblica
“Transizione energetica e idrogeno rinnovabile”
2020 l’anno della svolta
Ruolo fondamentale dell’Italia

Mercoledì 20 novembre 2019
Dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Sala degli Atti parlamentari
Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”
Piazza della Minerva, 38 – Roma

 

ESPOSIZIONE DI VEICOLI
DIMOSTRATIVI A IDROGENO
Dalle ore 10.00 alle ore 14.00
Piazza San Luigi dei Francesi

 

“Il grande cambiamento è in arrivo, in tutto il mondo. Vogliamo che l’Italia faccia la sua parte e che abbia un ruolo fondamentale, a livello delle scelte politiche e a livello tecnologico e industriale; nel contesto europeo, mediterraneo e a livello mondiale. Noi operiamo per questo, è il ruolo che spetta a un paese come l’Italia. “Transizione energetica e idrogeno rinnovabile”, è un modello energetico e industriale a emissioni zero, con un’architettura distribuita nella produzione energetica e con interconnessioni a rete sul modello di Internet.
Le parole recentemente sottoscritte dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sulla Transizione energetica, e pronunciate dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte sull’Idrogeno rinnovabile, ci offrono il conforto di prese di posizione molto autorevoli e al massimo livello. Nell’occasione di questa conferenza presso il Senato della Repubblica (la quinta iniziativa che abbiamo organizzato nelle Camere quest’anno), presenteremo il testo aggiornato della nostra Proposta di Legge quadro; la Proposta seguirà da ora in poi due percorsi paralleli, nelle Camere, sottoscritta da parlamentari, e nel Paese come iniziativa popolare. Sarà fondamentale l’apporto dei giovani, i diretti interessati. Nel piazzale antistante il Senato, in occasione della conferenza, saranno esposti prototipi di veicoli a idrogeno progettati e realizzati in Italia, in Puglia e in Campania, a titolo dimostrativo delle tecnologie pulite e delle potenzialità nazionali, sia di ricerca che industriali.
Contrastare il Cambiamento Climatico è ancora possibile, il 2020 sarà l’anno della svolta”.

Relatori
Sen. Loredana De Petris Presidente Gruppo Misto Senato
Sen. Maurizio Buccarella Vice Presidente Gruppo Misto Senato
Prof. Nicola Conenna autore del testo di Legge e progetti a idrogeno
Dott. Pasquale Murgante Sindaco di Accadia
Assessore Cosimo Borraccino Sviluppo economico Regione Puglia
Ing. Paolo Scudieri Presidente gruppo Adler
Ing. Angelo Moreno Atena scarl Napoli
Sen. Andrea Cioffi già Sottosegretario Sviluppo economico
Francesca Travaglino movimento Friday For Future Roma
Dott.ssa Emma Chiaia Fondazione H2U settore cultura

Sono invitati
Avv. Giuseppe Conte Presidente del Consiglio dei ministri
Ministro Stefano Patuanelli Ministero dello Sviluppo economico
Ministro Sergio Costa Ministero dell’Ambiente
Ministro Paola De Micheli Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Approfondisci

TRANSIZIONE ENERGETICA E IDROGENO RINNOVABILE – BUCCARELLA (GRUPPO MISTO): “SEMPRE PIU’ URGENTE UNA LEGGE QUADRO A TUTELA DEGLI EQUILIBRI AMBIENTALI”.

 

“È sempre più urgente per l’Italia una Legge quadro della Transizione e dell’Idrogeno, in grado di avviare la decarbonizzazione del Paese, in linea con le politiche internazionali in essere come contrasto al cambiamento climatico. I recenti drammatici avvenimenti di Taranto fanno comprendere come sia urgente sviluppare nuove attività industriali basate su tecnologie pulite e innovative”.

Lo ha dichiarato il senatore Maurizio Buccarella, vicepresidente del gruppo Misto, che in vista della prossima conferenza COP 25 delle Nazioni Unite, prevista a Madrid dal 2 al 13 dicembre prossimi, ha promosso, insieme al Prof. Nicola Conenna Presidente della Fondazione H2U The Hydrogen University, il convegno “Transizione Energetica e Idrogeno rinnovabile” 2020 l’anno della svolta. Ruolo fondamentale dell’Italia. L’evento si terrà il 20 novembre 2019, dalle ore 15.30 nella Biblioteca “Giovanni Spadolini” Sala atti parlamentari -Piazza della Minerva 38 . Nella stessa giornata in aula, sempre al Senato, sarà in discussione il Decreto Clima.
Nel corso del convegno verrà presentata la versione aggiornata della Proposta di Legge quadro “Transizione energetica e idrogeno rinnovabile”, che seguirà due percorsi paralleli: seguirà l’iter di presentazione alle Camere (primo firmatario il sen. Buccarella), e contemporaneamente procederà la raccolta di firme, come iniziativa popolare, fra gli elettori italiani (primo firmatario il Prof. Nicola Conenna autore del testo di Legge). Verranno presentati inoltre progetti sperimentali a idrogeno, quali il centro di produzione di Accadia, giunto alla fase progettuale, e il progetto industriale nel settore automotive con il gruppo Adler.

“L’Idrogeno – ha proseguito – il Prof Conenna – avanza sempre più rapidamente in tutto il mondo ed è indispensabile alla Transizione energetica come vettore di accumulo delle rinnovabili discontinue. In Italia, e nelle regioni del sud in particolare, abbiamo tutte le potenzialità per sviluppare una intera filiera decarbonizzata a emissioni zero, sia nel settore dei trasporti che nelle lavorazioni industriali, che nel campo dell’edilizia. La nostra Proposta di Legge quadro serve ad avviare un grande cambiamento, a tutela degli equilibri ambientali e delle prossime generazioni. Il prossimo mercoledì 20 novembre, a partire dalle ore 10, in piazza San Luigi dei Francesi nei pressi del Senato, saranno esposti mezzi dimostrativi a idrogeno realizzati in Italia, in particolare in Puglia e in Campania, a testimonianza delle potenzialità nazionali sul piano industriale e della ricerca: “La via mediterranea all’idrogeno”. I veicoli sono un laboratorio mobile in grado di produrre idrogeno a bordo, e di distribuirlo ad auto al seguito, realizzato dalla Fondazione H2U, e un’auto di serie a metano trasformata a Fuel Cell a idrogeno dal gruppo Adler di Napoli”.

Approfondisci

MANOVRA – DE BONIS (GRUPPO MISTO): “APPROVATI CON RIFORMULAZIONE I MIEI ODG, GLI IMPEGNI PRESI DAL GOVERNO VANNO NELLA GIUSTA DIREZIONE.”

“Soddisfatto per gli impegni presi dal governo in ambito agricolo, ambientale e della salute: dalla possibilità di attivare un programma di interventi dedicato alle imprese agricole danneggiate da eventi atmosferici eccezionali ovvero da gravi crisi di mercato, alla possibilità di introdurre norme per favorire un maggiore sviluppo ed una maggiore competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico. Dal valutare iniziative volte a favorire pratiche agricole che determinino effetti positivi per la tutela dell’ambiente ed il contrasto ai cambiamenti climatici, a valutare iniziative volte a potenziare il sistema dei controlli sull’uso corretto dei fitofarmaci in agricoltura ed incrementare i controlli sui prodotti agroalimentari importati dai paesi terzi”.

Così il senatore Saverio De Bonis del gruppo Misto, membro della commissione Agricoltura, commenta i suoi odg alla Legge di Bilancio 2020 (ddl 1586), che sono stati accolti con riformulazione da parte dell’Esecutivo.

“Il Governo Conte ha preso impegni precisi nell’approfondire l’applicazione del contratto di soccida (una forma surrettizia di contratto associativo ad effetto anticoncorrenziale che, di fatto, maschera rapporti di lavoro subordinato con rapporti associati per avere vantaggi fiscali); nell’estendere la cosiddetta rottamazione Ter agli accertamenti IMU agricola 2014-2015 e per una rapida istituzione della CUN, in una o più sedi a partire da Foggi, nonché di condividere tale scelta al Tavolo di filiera nazionale, al fine di superare il meccanismo di rilevazione del prezzo della Commissione camerale di Foggia Altamura. Il Governo si è impegnato infine a garantire trasparenza nella formazione di un prezzo indicativo nazionale ed evitare speculazioni anche alla luce della normativa Antitrust.  Ovviamente – ha concluso De Bonis – le mie richieste erano molto più ampie e articolate ma gli impegni presi oggi dall’esecutivo sono un buon inizio per andare nella giusta direzione”.  

Approfondisci

SEGRE (GRUPPO MISTO): “RINGRAZIO TUTTI, MA LA MIA CANDIDATURA AL QUIRINALE E’ IMPROPONIBILE.”

“Ringrazio le persone che hanno proposto la mia candidatura al Quirinale ma, ovviamente, per motivi sia anagrafici che di competenza specifica tale candidatura va considerata improponibile. C’è un presidente in carica che sta svolgendo il suo compito di garanzia costituzionale con rigore ed efficacia e che gode di grande popolarità e prestigio in Italia e all’estero”.

Così la senatrice a vita Liliana Segre del Gruppo Misto.

Approfondisci

VENEZIA- DE PETRIS (LEU): “CI STRINGIAMO ALLE FAMIGLIE DELLE DUE VITTIME, AGLI ABITANTI E AI SOCCORRITORI”

“Venezia allagata! Ennesima dimostrazione dell’inutilità delle opere faraoniche come il Mose e di come il climatechange sia un problema reale che deve essere affrontato con la massima serietà. Ci stringiamo alle famiglie delle due vittime, agli abitanti e ai soccorritori”.
Così la senatrice di LeU Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.
Approfondisci

VIVISEZIONE – CASO MACACHI: “MINISTRO INTERVENGA PER REVOCARE L’AUTORIZZAZIONE ALLA SPERIMENTAZIONE”. INTERROGAZIONE TRASVERSALE PRESENTATA AL SENATO.

E’ stata presentata da cinque senatori appartenenti a diversi gruppi un’interrogazione rivolta al ministro della Salute Speranza, a firma De Petris (LeU), Lucidi e Taverna (M5S), Cirinnà (Pd) e Giammanco (Fi), sul caso dei sei primati non umani coinvolti in un progetto di ricerca delle Università di Torino e Pavia che ne prevede l’accecamento, mediante asportazione parziale della corteccia visiva, nella prossima primavera.

L’interrogazione  ricorda che la  sperimentazione sui primati non umani è proibita dalla legge salvo quando sia “scientificamente provata” l’impossibilità di raggiungere altrimenti lo scopo della procedura.

Il ministero della Salute, per concedere il permesso eccezionale, deve acquisire il parere favorevole e motivato dell’Organismo Preposto al Benessere Animale dell’Università richiedente e del Consiglio Superiore di Sanità. In questo caso, scrivono i cinque senatori, non è stata però esposta “nessuna argomentazione o motivazione”. Risulta di conseguenza “illegittimo” il parere e, “per illegittimità derivata”, anche l’autorizzazione concessa dal ministero della Salute, guidato ai tempi dalla ministra Lorenzin.

La LAV, Lega anti vivisezione, ha raccolto 360mila firme. L’interrogazione chiede al ministro Speranza se “non ritenga necessario e doveroso annullare immediatamente l’autorizzazione, emessa in palese violazione della normativa di riferimento. E’ ormai acclarato che la ricerca sui primati non porta a risultati soddisfacenti. Ma in questo caso ci troviamo di fronte a una clamorosa violazione sia della legge italiana che delle disposizioni europee. E’ necessario che il ministro intervenga subito”, commenta la presidente del gruppo Misto De Petris.

Approfondisci

SEGRE – DE PETRIS (LEU): “E’ TRISTE CHE DOPO QUASI 80 ANNI UNA VITTIMA DELLA SHOAH SIA COSTRETTA ALLA SCORTA. MA NON PERMETTEREMO ALL’ANTISEMITISMO DI IMPORSI DI NUOVO”.

“E’ molto triste che quasi 80 anni dopo la Shoah una vittima di quella atroce barbarie come Liliana Segre sia costretta a essere scortata. Una simile vergogna impone a tutti noi di reagire, fronteggiando e battendo questa cultura dell’odio e della discriminazione che sta risorgendo in Italia e in Europa”, dichiara la senatrice di LeU Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

“Voglio dire a Liliana Segre, con grande e sincero affetto, che non è sola. Con lei, al suo fianco, ci sono milioni e milioni di italiani che non permetteranno all’antisemitismo e al razzismo di imporsi di nuovo”, conclude la presidente De Petris.

Approfondisci

CONFERENZA STAMPA

  1. “MUTUI E CONTI CORRENTI: TUTELARE LE VITTIME DI USURA DELLE BANCHE”

Giovedì 7 novembre 2019

alle ore 16.00,
presso la Sala Caduti di Nassirya
di Palazzo Madama
 Senato della Repubblica – Roma


“Sono tantissime le famiglie preda di veri e propri strozzinaggi perpetrati da istituti di credito senza pietà che avviano procedure esecutive sulla base di mutui usurai”. L’ha dichiarato il senatore Saverio De Bonis, promotore dell’evento dal titolo ‘Usura bancaria nel contesto della crisi economica e finanziaria e mancato risarcimento delle vittime’.

“È opportuno analizzare i motivi per cui le Procure si trovano spesso costrette ad archiviare le querele proposte dagli utenti, nonostante le perizie delle parti offese siano spesso inoppugnabili.
Giovedì analizzeremo i diversi aspetti di questa importante questione, con la partecipazione di esperti in diritto bancario, che raggiungeranno Roma da ogni parte d’Italia”, conclude De Bonis.
Relatori della conferenza introdotta dal senatore De Bonis, saranno:

il professor Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte costituzionale; l’avv. Giuseppe Baldassarre; l’avv. Andrea Sorgentone; l’avv. Luigi Iosa; il dott. Livio De Miranda.
Interverrà in videoconferenza da New York il dott. Gennaro Baccile.

A moderare la conferenza stampa il giornalista Andrea D’Ortenzio, caposervizio Ansa.

 

Approfondisci

ROGO LIBRERIA – DE PETRIS (LEU): “ATTO VILE MOLTO GRAVE, SOLIDARIETA’ E VICINANZA ALL’INTERA COMUNITA'”.

“Il nuovo incendio contro la libreria “Pecora elettrica”, proprio alla vigilia della riapertura, è un atto vile molto grave nei confronti di un presidio sociale e culturale libero che, tra mille difficoltà, tenta di contrastare lo spaccio e l’abbandono a Centocelle. In attesa che la Magistratura faccia piena luce su quanto accaduto, esprimo solidarietà e vicinanza all’intera comunità. Faremo di tutto affinché la libreria riapra al più presto”.  Così la senatrice di LeU Loredana De Petris.
Approfondisci