All Posts Tagged: Europa Verde

VERONA – AURORA FLORIDIA (AVS): “LA MISURA È COLMA, FERMA CONDANNA AL LINGUAGGIO E AI SIMBOLI ASSOCIATI AL FASCISMO”

“Gli esponenti di Fratelli d’Italia escono allo scoperto ormai senza vergogna. Alleanza Verdi e Sinistra condanna fermamente le affermazioni fatte dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Massimo Mariotti, durante la seduta del Consiglio Comunale di Verona del 20 giugno 2024. L’uso del termine ‘camerata’ per riferirsi al consigliere Leonardo Ferrari, così come in passato l’invito a una cena con il dress code che richiedeva la camicia nera, rappresentano un grave affronto ai valori democratici e costituzionali del nostro paese. La misura è colma.”
Lo afferma la senatrice di Alleanza Verdi e Sinistra Aurora Floridia, co-portavoce di Europa Verde di Verona e Provincia.
“Questi episodi non sono semplicemente gaffe, richiamano periodi oscuri della nostra storia che dovrebbero essere condannati senza esitazione. L’utilizzo di linguaggio e simboli associati al fascismo sono inaccettabili e incompatibili con le responsabilità di chi è chiamato a rappresentare i cittadini nelle istituzioni pubbliche. Siamo certi che il Presidente del Consiglio Comunale di Verona, Stefano Vallani, prenderà immediati provvedimenti disciplinari nei confronti del consigliere Mariotti e si impegnerà a promuovere iniziative volte a difendere i valori democratici contenuti nella nostra Carta Costituzionale.”
Approfondisci

CARCERE DI MONTORIO A VERONA – ISPEZIONE A SORPRESA DI CUCCHI FLORIDIA E GUARDA

“Abbiamo svolto un’ispezione a sorpresa nella casa circondariale di Montorio (Verona): purtroppo solo negli ultimi 4 mesi ben 5 persone qui si sono tolte la vita. Durante la nostra visita siamo state informate che un detenuto in crisi psichiatrica ha distrutto la sua cella e non ha potuto avere la necessaria assistenza, poiché lo psichiatra non era disponibile. La direttrice ci ha raccontato delle mancanze croniche sul fronte dell’assistenza, confermata dal personale e dai tanti detenuti con i quali ci siamo confrontate. Capitolo a parte è quello che riguarda il grande consumo di psicofarmaci, la cui assunzione non sempre è controllata dagli specialisti. Ma c’è di più: abbiamo verificato forti carenze anche nel numero di educatori, attualmente solo due a fronte di 540 detenuti, con la conseguente difficoltà nel garantire la continuità di percorsi necessari all’umanizzazione di un luogo altrimenti insostenibile. Pochissime, solo alcune decine, sono le persone detenute, uomini e donne, che sono impegnate in attività lavorative, e solo 65 su 540 in attività di formazione professionale. Il percorso di riabilitazione e convivenza del carcere può dare risultati solo se viene affrontato seriamente da tutte le istituzioni. In carcere convivono persone con fragilità, patologie ed esigenze diverse, che senza stimoli e cure adeguate rischiano di perdersi in una spirale che porta spesso a gesti estremi. Una situazione condivisa da moltissime case circondariali, anche in un Veneto che si dice eccellente. Per questo a livello regionale Europa Verde ha già presentato un atto ispettivo in Consiglio regionale, data la competenza in materia sanitaria e sociale. In sede parlamentare le senatrici Ilaria Cucchi e Aurora Floridia verificheranno i dati rispetto alle recenti denunce delle associazioni riguardo l’aumento della somministrazione di psicofarmaci. Chiederanno conto e maggiore attenzione verso le donne detenute, che anche in carcere si trovano a convivere con minori servizi a loro dedicate.”

Così in una nota congiunta le senatrici di Alleanza Verdi e Sinistra, Ilaria Cucchi e Aurora Floridia, e la consigliera della Regione Veneto di EV, Cristina Guarda.

Approfondisci