All Posts Tagged: elezioni europee

EUROPEE – GRASSADONIA (AVS): “LA CANDIDATURA DI ILARIA SALIS RESTITUISCE DIGNITÀ ALL’EUROPA E ALL’ITALIA”

“Sono orgogliosa di poter contribuire affinché ci sia giustizia per una nostra concittadina che da troppo tempo vede calpestati i propri diritti, la propria dignità. Sono orgogliosa come donna, come cittadina italiana, come transfemminista e attivista per i diritti civili e Lgbtqia+, perché credo che la candidatura di Ilaria Salis con Alleanza Verdi e Sinistra sia la strada giusta per ridare dignità ad un’Europa democratica e antifascista. AVS porta avanti un progetto politico chiaro che si fonda sui diritti umani, sociali e civili. Non si può scendere a compromessi o fare passi indietro quando parliamo di dignità umana. In Europa non ci può essere posto per chi calpesta la dignità e per chi traccia confini che diventano muri contro cui s’infrangono diritti e democrazia. Andiamo avanti per Ilaria e per un’Europa giusta e antifascista.”

Lo afferma Marilena Grassadonia candidata al Parlamento europeo nella Circoscrizione Centro per Alleanza Verdi e Sinistra a margine della conferenza stampa al Campidoglio con Roberto Salis.

Approfondisci

OMOFOBIA – GRASSADONIA (AVS): “LA LESIONE DEI DIRITTI È INACCETTABILE”

“La decisione del governo di non firmare la dichiarazione per la promozione delle politiche europee a favore della comunità Lgbtq+ è gravissima. Una lesione dei diritti inaccettabile. Giorgia Meloni immagina un’Europa chiusa, dove i diritti non sono per tutti e tutte. Un’Europa egoista e respingente. Noi di Alleanza Verdi e Sinistra pensiamo, e vogliamo, un’Europa diversa, uno spazio libero e accogliente, con pieni diritti per tutte e tutti e orientata a politiche ambientalmente sostenibili. Un’Europa attenta alle persone. La mia storia personale e politica, le mie battaglie sui diritti civili e contro ogni discriminazione parlano per me, e questo impegno lo voglio portare in Europa.”
Lo afferma Marilena Grassadonia candidata dell’Alleanza Verdi e Sinistra alle elezioni europee nella circoscrizione Centro.
Approfondisci

EUROPEE – GRASSADONIA (AVS): “BASTA VIOLENZE E DISCRIMINAZIONI CONTRO LE PERSONE LGBTQIA +”

“Siamo uno degli ultimi Paesi senza una legge contro i crimini d’odio per orientamento sessuale o identità di genere. È ora che anche in Italia si torni a parlare di una legge di prevenzione e contrasto alla discriminazione e alla violenza contro l’omolesbobitransfobia. Oggi, nella giornata internazionale, diciamo basta alle violenze e alle discriminazioni subite dalle persone LGBTQIA + nel nostro Paese. Una giornata anche per dire grazie alla rete di sostegno della società civile e delle realtà LGBTQIA+, che con il loro lavoro aiutano chi subisce discriminazioni a riconquistare la propria vita e il proprio diritto alla felicità e ad essere sé stesse. Fare in modo che istituzioni e politica facciano la loro parte è per me un impegno costante che, se eletta porterò avanti anche nel Parlamento Europeo affinché l’Europa sia un luogo in cui non ci possa essere spazio per chi calpesta la dignità delle persone e per chi considera le persone LGBTQIA+ un gradino inferiore allə altrə.”
Lo afferma Marilena Grassadonia candidata dell’Alleanza Verdi e Sinistra alle elezioni europee nella circoscrizione Centro, in occasione della Giornata internazionale contro l’Omofobia, la lesbofobia, la transfobia e la bifobia.
Approfondisci

DEF – MAGNI (AVS): “OCCULTANO GLI OBIETTIVI MACROECONOMICI PER NASCONDERE I TAGLI DOPO LE EUROPEE”

“Sul Documento di Economia e Finanza si gioca la credibilità del governo Meloni. Già lo scorso anno il Def della destra non aveva nessuna visione, era senza coraggio e mancava di prospettiva e le previsioni furono smentite dai fatti. Ora, a quanto risulta, per evitare di dire la verità agli italiani, pensano di non pubblicare gli obiettivi programmatici su deficit, debito pubblico e crescita economica. Nascondono i dati perché così occulteranno il fatto che la prossima manovra economica sarà fatta di tagli e costringerà gli italiani ad ulteriori sacrifici. Non indicare nel Def le stime programmatiche, cioè i confini della prossima legge di Bilancio, è un espediente furbo per non dover formalizzare prima delle prossime elezioni Europee decisioni impopolari come lo stop al taglio del cuneo fiscale o altre marce indietro rispetto a interventi una tantum messi in campo dal governo. Non hanno una politica economica, navigano a vista in politica industriale e stanno portando il Paese verso un nuovo periodo di austerità. Ci hanno detto che erano pronti, ma in realtà non lo erano.”

Lo afferma il senatore dell’Alleanza Verdi e Sinistra Tino Magni.

Approfondisci

DL ELEZIONI – DE CRISTOFARO (AVS): “VOTO PER I FUORISEDE È UN PRIMO PASSO, SI DEVE PERMETTERE DI VOTARE FUORI SEDE A TUTTE LE COMPETIZIONI ELETTORALI”

“L’approvazione della norma che permette il voto agli studenti fuorisede alle prossime elezioni europee è un primo passo ma non ancora sufficiente. Come Alleanza Verdi e Sinistra abbiamo presentato alcuni emendamenti per rendere più semplice la procedura di voto e per estendere la possibilità di votare fuori sede oltre ai motivi di studio, anche per motivi di lavoro o di cure mediche. Miglioramenti che purtroppo la maggioranza non ha ritenuto di accogliere. Bene quindi la sperimentazione alle europee, ma è necessario permettere a chi per vari motivi risiede fuori dalla sua città o regione di poter votare in tutte le competizioni elettorali.”

Lo afferma il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di Palazzo Madama.

 

Approfondisci

EUROPEE – DE CRISTOFARO (AVS): “INIZIA IL PERCORSO VERSO LE ELEZIONI EUROPEE. AVS VUOLE CONTRIBUIRE A COSTRUIRE UN’ALTERNATIVA ALLE DESTRE, IN ITALIA E IN EUROPA”

“Oggi inizia il percorso che ci porta alle elezioni europee. Un percorso che prosegue il lavoro dopo il buon risultato delle politiche e le tante liste costruite in questi 12 mesi alle elezioni locali.  Ora è necessario allargare, coinvolgere energie, persone e soggetti nuovi, realtà civiche, e tutti quelli che si riconoscono nella necessità di unire le forze dell’ ambientalismo e della sinistra per costruire  un programma partecipato a partire dalle grandi questioni del nostro tempo: giustizia sociale e ambientale, la pace. Alleanza Verdi e Sinistra vuole contribuire a costruire un’alternativa alle destre, in Europa e in Italia, dove tra premierato e autonomia differenziata c’è il rischio reale di una torsione antidemocratica.”

Lo afferma il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto del Senato aprendo l’iniziativa ‘Un clima migliore in Europa. Per l’ambiente, il lavoro, la salute e la pace’ in corso a Roma.

Approfondisci